Camera di Commercio di Pesaro-Urbino

Consulta il Registro Imprese


 


 
 
Azioni sul documento

Attività soggette a SCIA ex art. 19 legge 241/1990

L'art. 19, comma 2 della legge n. 241/1990 testualmente recita: <<l'attività oggetto della segnalazione [SCIA] può essere iniziata dalla data della presentazione della segnalazione all'amministrazione competente>>.

SCIA da presentare direttamente al Registro Imprese della Camera di Commercio tramite Comunicazione Unica

Nei casi in cui la SCIA è relativa ad attività per le quali competente a ricevere e valutare la Segnalazione è la Camera di Commercio, la stessa (SCIA) deve essere presentata unitamente alla Comunicazione Unica.

La data inizio attività, da indicare nella modulistica registro imprese/REA, dovrà coincidere con la data di presentazione della pratica (COMUNICA + SCIA).

Si precisa che, se la Comunicazione Unica non ha  come allegato la SCIA, non sarà possibile integrare la pratica utilizzando la funzione di <<REINVIO>>. La pratica verrà quindi rifiutata e dovrà essere presentata ex novo.

Elenco delle attività di competenza del Registro Imprese:

 

SCIA da presentare al SUAP attraverso il Registro Imprese tramite Comunica-STARWEB

Nei casi in cui la SCIA è relativa ad attività (commercio al dettaglio, commercio su aree pubbliche, estetista, acconciatore, somministrazione al pubblico alimenti e bevande, ecc.) per le quali è competente il SUAP, le modalità di invio si differenziano a seconda del grado di attuatuazione della norma che i singoli SUAP hanno raggiunto.
Alcuni SUAP hanno realizzato una interfaccia WEB per la compilazione guidata dei moduli SCIA che una volta completati, firmati digitalmente e verificata l’esatta compilazione degli stessi possono essere spediti scegliendo una delle due seguenti modalità di trasmissione:

  • pratiche SCIA contestuali alla Comunicazione Unica d’impresa (e cioé segnalazioni di inizio o modifica di attività commerciale): in tal caso la pratica SCIA è inviata al Registro delle Imprese della Camera di Commercio per il tramite di COMUNICA STARWEB che la trasmette poi immediatamente al SUAP comunale.
  • pratiche SCIA non contestuali alla Comunicazione Unica d’impresa: in tal caso la pratica SCIA e' trasmessa direttamente allo sportello Suap del Comune esclusivamente via PEC (posta elettronica certificata) e non è necessaria alcuna comunicazione al Registro per le imprese.

Pertanto, se il SUAP dispone di un  proprio portale, la SCIA potrà essere inviata alternativamente, sia mediante ComunicaStarweb, che mediante il portale SUAP; in quest'ultimo caso, se trattasi di segnalazioni che determinano comunicazioni di inizio, modifica, cessazioni attività rilevanti anche per il registro delle imprese, l'utente dovrà selezionare l'opzione che consente di generare anche una pratica di Comuncazione Unica.

Qualora, invece, il SUAP non disponga di un proprio portale la SCIA potrà essere inviata unicamente mediante ComunicaStarweb; valgono in tal caso le regole di cui sopra per le SCIA camerali.


Approfondimenti sulle SCIA da inviare al SUAP

Contenuti correlati
Area riservata
Standard

Powered by Plone ®

Note legali

Note legali

Privacy

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura delle Marche - Sede di Pesaro e Urbino

C.so XI Settembre, 116 - 61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721/3571;  Fax. 0721/31015
P. IVA 02789930423
PEC: cciaa@pec.marche.camcom.it