Camera di Commercio di Pesaro-Urbino
Tu sei qui: Home Promozione e info economica Iniziative promozionali Programma AMVA
Azioni sul documento

Programma AMVA - "Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale"

Italia Lavoro S.p.a., organismo di assistenza tecnica del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, promuove e gestisce il programma AMVA “Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale”, allo scopo di innalzare i livelli di occupabilità ed occupazione, attraverso l’azione integrata fra imprese, associazioni di categoria ed altri attori pubblici e privati del mercato del lavoro.

Sul sito www.italialavoro.it è possibile visionare i bandi integrali.

A - In particolare la prima azione (CUP I52F11000090007) è stata prorogata dal 31/12/2012 fino al 31/03/2013 (e per alcune regioni fino al 31/12/13), e percorre tre canali principali:

  • il primo si prefigge di promuovere e diffondere il contratto di apprendistato, per completare l’assolvimento dell’obbligo scolastico, dai 15 ai 25 anni, o per l’assunzione con contratto professionalizzante dai 17 ai 29 anni;
  • il secondo mira a consentire la sperimentazione di un nuovo modello di organizzazione, detto Bottega del Mestiere, particolarmente nei comparti artigianali più caratteristici della tradizione italiana;
  • il terzo intende favorire la creazione di imprese nuove, anch’esse nei comparti più tradizionali, da parte di soggetti di età non superiore ai 35 anni.

I destinatari di tali azioni sono le imprese e i giovani di età compresa, per i diversi canali, fra i 15 e i 35 anni, che si trovano in situazioni di svantaggio (Reg.CE 800/2008).

A tale scopo vengono messi a disposizione finanziamenti dei Programmi Operativi Nazionali del Fondo Sociale Europeo 2007/2013, con logiche e metodi propri di una strategia nazionale unitaria, applicata a sostegno dei processi di sviluppo locale.

Documenti:

 

B - è stato pubblicato l’avviso per la richiesta di contributi finalizzati al sostegno e alla creazione di nuova imprenditoria per il trasferimento d’azienda.

Finalità dello stesso è quella di rafforzare l’appeal dei mestieri tradizionali supportando - sull’intero territorio nazionale - la creazione, nei comparti produttivi della tradizione italiana, di nuova imprenditoria per il trasferimento d’azienda da imprenditori con età superiore ai 55 anni a giovani imprenditori di età compresa tra i 18 e i 35 anni non compiuti.

Di seguito alcune specifiche tecniche del bando:

Tipologia di contributi

  • 5 mila euro per passaggi generazionali compresi tra 10 mila e 29999,99 euro;
  • 10 mila euro per passaggi pari o superiori a 30 mila euro.

Risorse finanziarie

  • Le risorse previste per il presente avviso sono pari sono pari a 5 milioni di euro.

Requisiti dei subentranti

  • età compresa tra 18 e 35 anni non compiuti;
  • che non siano titolari di imprese individuali né soci al di sopra del 25% di società in attività.

Requisiti dei cedenti
Micro e piccole imprese:

  • sede legale e operativa in Italia;
  • attività riferita ai codici ATECO pubblicati nell’avviso;
  • ditte individuali, snc o sas;
  • esistenti da almeno 10 anni.

il cui titolare o socio:

  • abbia un’età superiore ai 55 anni
  • sia da almeno 5 anni nella compagine societaria.

Termini e modalità della domanda di partecipazione

La domanda di contributo può essere presentata unicamente attraverso il sistema informativo raggiungibile all’indirizzo: http://impresacontinua.italialavoro.it.

La domanda potrà essere presentata, da aziende subentranti costituite in data successiva alla pubblicazione del bando (21/12/2012), esclusivamente a partire dalle 10 del 20/02/2013 (data di apertura dell’avviso) ed entro e non oltre il 31/12/2013, salvo il caso di previo esaurimento delle risorse disponibili che sarà comunicato sul sito www.italialavoro.it

IMPORTANTE: Il sistema informativo indicato nell'avviso all'indirizzo http://impresacontinuaitalialavoro.it non è al momento attivo. Sarà data comunicazione dell'attivazione sul sito di Italia Lavoro.

Informazioni

Maggiori informazioni sul Programma, sulla modulistica e sull’uso del sistema informativo sono disponibili sul sito http://www.italialavoro.it/wps/portal/amva e su http://impresacontinua.italialavoro.it.

Area riservata
Standard

Powered by Plone ®

Note legali

Note legali

Privacy

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura delle Marche - Sede di Pesaro e Urbino

C.so XI Settembre, 116 - 61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721/3571;  Fax. 0721/31015
P. IVA 02789930423
PEC: cciaa@pec.marche.camcom.it