Camera di Commercio di Pesaro-Urbino
Tu sei qui: Home Portale Registro Imprese Servizi di accesso al Registro Decertificazione

Consulta il Registro Imprese


 


 
 
Azioni sul documento

Decertificazione

Il Registro delle Imprese è pubblico e chiunque può consultarlo.

La consultazione avviene tramite la richiesta di Certificati, Visure, copie di atti ed elenchi.

Per la richiesta di certificati, visure, copie di atti ed elenchi da parte di privati cliccare qui

Importante

Le amministrazioni pubbliche e i privati gestori di pubblici servizi non possono più richiedere certificati di iscrizione alla Camera di commercio alle imprese.

Dal 1° gennaio 2012 sono entrate in vigore le modifiche, introdotte con l’art. 15, comma uno della Legge 12 novembre 2011, n. 183 (la cosiddetta “Legge di stabilità 2012”) , alla disciplina dei certificati e delle dichiarazioni sostitutive di cui al D.P.R. n. 445/2000.

Si riportano, quindi, di seguito le principali novità introdotte e le misure organizzative adottate dalla Camera di Commercio di Pesaro Urbino per dare attuazione alla predetta norma, in conformità alla Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 14 del 22 dicembre 2012:

  • i certificati rilasciati dalla Camera di Commercio di Pesaro e Urbino a partire dal 1° gennaio 2012 contengono la dicitura: “il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”. Vengono quindi rilasciati certificati che sono validi solo per la successiva presentazione a soggetti privati.

Accesso telematico immediato e gratuito per le Amministrazioni Pubbliche e per i privati gestori di servizi pubblici

Le Camere di Commercio hanno realizzato una infrastruttura tecnologica unica che consente, in modo centralizzato a livello nazionale, l'accesso telematico immediato e gratuito alle proprie banche dati a tutte le Amministrazioni Pubbliche e a tutti i privati gestori di servizi pubblici attraverso due diverse modalità:

  • è stato realizzato e rilasciato in data 30 aprile 2012 un sito internet denominato <<verifiche PA – il servizio delle camere di commercio per le Pubbliche Amministrazioni per la verifica dell’autocertificazione d’Impresa>> raggiungibile all’indirizzo web https://verifichepa.infocamere.it(scarica qui le istruzioni per l'accesso e la consultazione del portale verifiche PA)
  • è stata realizzata una porta applicativa SPC (Sistema Pubblico di Connettività) come previsto dal Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) per consentire l’accesso completamente automatizzato (application to application) a favore di quelle amministrazione che necessitano l’acquisizione in modo massivo delle informazione contenute nelle banche dati camerali

I servizi di accesso, i requisiti e le modalità

I citati canali di accesso, rendono disponibili i seguenti servizi:

  • previo inserimento dei dati identificativi dell’impresa e dei dati relativi al procedimento amministrativo di riferimento, si può acquisire un prospetto contenente dati del Registro delle Imprese inerenti la posizione ricercata;
  • ricerca ed estrazione di elenchi di PEC (Posta Elettronica Certificata), mediante l'impostazione dei seguenti parametri: codice Comune e codice ATECO (attività economica). A seguito della ricerca, si potrà ottenere un elenco contenente, per ciascuna impresa, oltre al relativo indirizzo di PEC, la denominazione, il codice fiscale, la sigla della provincia ed il numero REA.

Per accedere al servizio rilasciato dal sito <<verifichePA>> è sufficiente disporre di una casella PEC istituzionale iscritta all'indice PA, seguire le istruzioni del sito e sottoscrivere le due convenzioni relative ai due servizi proposti

Per collegarsi alla porta applicativa bisogna prendere contatto diretto con "Infocamere", la società di informatica delle Camere di Commercio. (riferimenti rinvenibili nel sito web www.infocamere.it ) e sottoscrivere i documenti che verranno proposti.

Privati gestori di pubblici servizi

I privati gestori di pubblici servizi.che abbiano necessità di verificare la veridicità di una dichiarazione sostituiva di certificazione relativa ad una impresa potranno richiedere una visura a questa Camera a condizione che la relativa richiesta:

  • pervenga alla PEC istituzionale della Camera di Commercio
    (cciaa.pesaro-urbino@ps.legalmail.camcom.it)
  • provenga da un indirizzo PEC del soggetto richiedente
  • riguardi una impresa con sede legale nella provincia di Pesaro Urbino
  • sia accompagnata di una dichiarazione sostitutiva di atto notorio rilasciata da chi ha la rappresentanza dell'ente richiedente da cui risulti che il richiedente svolge un pubblico servizio e che la richiesta è effettuata nell'ambito di un procedimento pubblico indicandone gli estremi essenziali.

Elenchi di Imprese

Elenchi di imprese iscritte nel registro delle imprese potranno essere richiesti ed ottenuti previo pagamento dei previsti diritti di segreteria come stabiliti dal decreto ministeriale in vigore.

E' comunque escluso ogni rilascio di elenchi di indirizzi P.E.C. a soggetti diversi dalle amministrazioni pubbliche come previsto dall'art. 16, comma 10 del DECRETO-LEGGE 29 novembre 2008, n. 185 convertito con modificazioni dalla L. 28 gennaio 2009, n. 2.

 

Avvertenze

Il sito internet “verifiche PA” è assistito da un servizio di call center (06/64892900), attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 17:00, in grado di fornire ulteriori informazioni e chiarimenti, ed eventualmente comunicare all’utente l’indirizzo PEC istituzionale della Camera di Commercio al quale può essere inviata una richiesta di accesso ad informazioni non rilasciate dal sito stesso.

L'unica modalità di accesso alle informazione del registro delle imprese è quella attivabile attraverso il sito web https://verifichepa.infocamere.it ovvero collegandosi alla porta applicativa SPC.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la "Guida per l'accesso ai servizi Verifiche PA"

Tutte le richieste di accesso che non possono essere evase con le modalità sopra riportate andranno indirizzate all'indirizzo PEC istituzionale della Camera di Commercio di Pesaro Urbino

cciaa.pesaro-urbino@ps.legalmail.camcom.it

Le richieste pervenute ad indirizzi di posta elettronica diversi non saranno prese in considerazione.

Certificazione camerale con dicitura antimafia

Per effetto dell'entrata in vigore, in data 13 febbraio 2013, della nuova normativa antimafia la Camera di Commercio non rilascia più certificati con dicitura antimafia, né al privato che si presenta allo sportello né alle pubbliche amministrazioni o privati gestori di servizi pubblici che lo richiedono via PEC.

Richieste di elenchi ed altre elaborazioni aggiuntive

Le richieste di dati/informazioni che necessitano di elaborazioni aggiuntive (ad esempio elenchi di imprese o copie di atti) provenienti dalle Amministrazioni Pubbliche ovvero dai privati gestori di servizi pubblici, anche quando necessari per lo svolgimento dei compiti istituzionali del soggetto richiedente, sono evase solo previo versamento dell’importo dei diritti di segreteria ovvero degli ulteriori costi di elaborazione.

Misure organizzative adottate ai sensi dell'art. 15 della L. 183/2011

Visualizza il testo integrale delle misure organizzative adottate:

Area riservata
Standard

Powered by Plone ®

Note legali

Note legali

Privacy

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura delle Marche - Sede di Pesaro e Urbino

C.so XI Settembre, 116 - 61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721/3571;  Fax. 0721/31015
P. IVA 02789930423
PEC: cciaa@pec.marche.camcom.it