Camera di Commercio di Pesaro-Urbino
Tu sei qui: Home Portale Registro Imprese Informazioni aggiuntive e approfondimenti Riepilogo Diritti e imposta di bollo

Consulta il Registro Imprese


 


 
 
Azioni sul documento

Riepilogo Diritti e imposta di bollo

 

Registro delle Imprese e R.E.A.

Gli importi dei diritti di segreteria e dell’imposta di bollo devono essere correttamente imputati dall’utente in fase di predisposizione e spedizione della pratica.

Si precisa che per i diritti di segreteria versati in misura inferiore al dovuto l’ufficio chiederà l’autorizzazione ad apposita integrazione (funzione di "correzione importi" in Telemaco o altre procedure software).

Per quanto attiene, invece, all'imposta di bollo, per versamenti omessi o effettuati in misura inferiore al dovuto, la regolarizzazione potrà essere effettuata unicamente presso l'Agenzia delle Entrate, cui la pratica stessa verrà inviata dall'ufficio.

Nel caso di versamenti di diritti di segreteria o di imposta di bollo effettuati in eccedenza rispetto al dovuto, la restituzione potrà essere richiesta compilando l'apposito modulo di richiesta rimborso.

ATTENZIONE

L'impostazione <<BOLLO AUTOMATICO>> della procedura usata dall'utente per determinare gli importi dovuti comporta che il sistema imposta il prelievo di un importo di bollo relazionato al tipo di soggetto per il quale viene predisposta la pratica (€ 17,50 per le imprese individuali - € 59,00 per le società di persone - € 65,00 per le società di capitali) .

Nel caso quindi che l'importo dovuto sia diverso ovvero la pratica sia esente da bollo l'importo eventualmente dovuto andrà indicato manualmente. L'aver indicato in distinta FEDRA che la pratica è esente, infatti, non blocca il prelievo di una somma per il bollo se non viene disattivata la funzione <<BOLLO AUTOMATICO>> e indicato l'importo uguale a ZERO per l'adempimento.

Diritti di segreteria

TIPO ADEMPIMENTO
DIRITTI DI SEGRETERIA
NOTE
istanze di iscrizione, modificazione, cancellazione di società
€ 90,00
Il diritto si applica a tutti i soggetti collettivi iscritti nel registro delle imprese, ad esclusione delle società semplici.
Per le cooperative sociali l'importo del diritto è ridotto del 50%
istanze di iscrizione, modificazione, cancellazione di società semplici
€ 18,00

istanze di iscrizione e di modificazione di PEC da parte di società

non dovuti
l'iscrizione nel registro delle imprese dell'indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) e le sue modificazioni sono esenti da diritti di segreteria e da imposta di bollo
istanze di iscrizione e di modificazione di imprese individuali
€ 18,00
Il diritto è dovuto anche se l'impresa si iscrive come "inattiva" e cioè per lo svolgimento di atti preliminari e propedeutici all'avvio dell'attività imprenditoriale. In tal caso, la successiva istanza presentata al registro imprese per la comunicazione dell'inizio dell'effettiva attività d'impresa, recante i riferimenti al precedente protocollo (numero e data) non è soggetta a diritti di segreteria né a imposta di bollo
istanze finalizzate a comunicare l'inizio di attività per imprese individuali già iscritte come "inattive"


non dovuti
L'istanza finalizzata all'iscrizione dell'effettiva attività d'impresa, recante il riferimento al precedente prot. con cui si comunicava l'inizio di un'attività preliminare e propedeutica (impresa inattiva) non è soggetta né a diritti di segreteria (Decreto Ministero Sviluppo Economico 17/06/2010) né a imposta di bollo (risoluzione Agenzia Entrate n. 24 del 29/03/2010).
istanze di cancellazione di imprese individuali
non dovuti
Non è dovuto alcun diritto per la cancellazione di imprese individuali
iscrizione, modifica e cancellazione del CONTRATTO DI RETE da parte dell'impresa "di riferimento" € 90,00 Il diritto si applica indipendentemente dalla natura dell'impresa
iscrizione del CONTRATTO DI RETE da parte delle imprese "aderenti" € 18,00 Il diritto si applica indipendentemente dalla natura dell'impresa
iscrizioni abilitanti relative a ditte individuali (impiantistica, autoriparazione, imprese di pulizia, facchinaggio)



€ 9,00

il diritto va versato quale maggiorazione dell'ordinario diritto di segreteria dalle imprese individuali che dichiarano l'inizio di attività di: impiantistica (D.M. 37/2008), autoriparazione (L. 122/1992), pulizia (L.82/1994 e DPR 274/1997), facchinaggio (L. 57/2001 e D.I. 221/2003)
iscrizioni abilitanti relative a società (impiantistica, autoriparazione, imprese di pulizia, facchinaggio)


€ 15,00
Il diritto va versato quale maggiorazione dell'ordinario diritto di segreteria dalle società che dichiarano l'inizio di attività di: impiantistica (D.M. 37/2008), autoriparazione (L. 122/1992), pulizia (L.82/1994 e DPR 274/1997), facchinaggio (L. 57/2001 e D.I. 221/2003)
Aggiornamento della posizione nel Registro Imprese e nel R.E.A. da parte delle imprese attive e già iscritte nei soppressi ruoli di cui agli artt. 73, 74, 75 e 76 del D.Lgs. 59/2010 € 18,00 I diritti si applicano fino al 30/09/2013
Rilascio tessera di riconoscimento per i soggetti esercitanti attività di mediatore e attività di agente di commercio € 25,00
istanze "only INPS, INAIL, AGENZIA ENTRATE" presentate sia da imprese individuali che da società

non dovuti
Comunicazione Unica contenente istanze rivolte esclusivamente all'INPS, all'INAIL o all'AGENZIA ENTRATE, limitatamente ai casi per cui ciò è consentito dagli Enti di cui sopra, che non comporta adempimenti al registro imprese o al REA: non sono dovuti diritti di segreteria né imposta di bollo
denunce di iscrizione, modificazione e cancellazione di soggetti only REA

€ 18,00


istanza di iscrizione, modificazione e cancellazione di sede secondaria
€ 90,00

iscrizione di atti di trasferimento di quote sociali

€ 90,00

iscrizione di atti di trasferimento di aziende
€ 30,00

iscrizioni varie:
- trasferimento sede all'interno dello stesso comune;
- cambio domicilio di persone in carica
- richieste di rettifica di atti e dati già iscritti

€ 30,00

denuncia al REA di inizio, modificazione e cessazione di attività
€ 30,00

denuncia al REA di apertura, modificazione, cancellazione di unità locali di società
€ 30,00

denuncia al REA di apertura, modificazione, cancellazione di unità locali di imprese individuali


€ 18,00

Deposito bilancio d'esercizio ed elenco soci € 60,00 + € 2,70 Il diritto è unico, indipendentemente dal fatto che venga depositato insieme al bilancio anche l'elenco soci.
Per le cooperative sociali l'importo del diritto di segreteria (€ 60) è ridotto del 50% mentre è dovuta per intero la maggiorazione di € 2,70.
Deposito bilancio finale di liquidazione
€ 60,00 + € 2,70

Per le cooperative sociali l'importo del diritto è ridotto del 50%

Nel caso di approvazione espressa a mezzo quietanze, il deposito del bilancio finale e l'istanza di cancellazione dal registro imprese possono formare oggetto di un unico adempimento, che sconta unicamente il diritto di segreteria previsto per la cancellazione (nota Ministero Sviluppo Economico prot. 3289 del 10/01/2013).

Deposito dello statuto aggiornato
€ 60,00
Il diritto si applica nel caso in cui lo statuto aggiornato venga depositato separatamente dalla relativa delibera di modifica.
Per le cooperative sociali l'importo del diritto è ridotto del 50%
Bollature e vidimazioni
€ 25,00
il diritto è dovuto per la bollatura di libri sociali e per la vidimazione del registro di carico e scarico di rifiuti.
la vidimazione del formulario dei trasporto rifiuti è esente da diritti di segreteria
Vidimazione registro di cui all'art. 1 ultimo comma legge 400/75

€ 10,00

adempimenti del curatore fallimentare
€ 10,00
il diritto è dovuto dal curatore per la richiesta di cancellazione della società dal registro imprese a seguito di chiusura del fallimento ai sensi dell'art. 118 legge fallimentare nonché per il deposito del rapporto riepilogativo di cui all'art. 33 legge fallimentare
Deposito delibera di conversione del capitale sociale in euro

€ 23,00

il diritto è dovuto per:
-delibere di conversione adottate con la procedura semplificata dal consiglio di amministrazione
- delibere adottate con modalità ordinaria nel rispetto dei criteri automatici ai sensi dell'art. 17 commi da 1 a 5 d. lgs. 213/98

Domanda di iscrizione all'albo cooperative

€ 40,00

Normativa di riferimento:

 

Imposta di bollo

Le istanze presentate al Registro delle Imprese scontano un'imposta di bollo differenziata a seconda del soggetto obbligato:

per le Imprese individuali l'imposta di bollo ammonta a € 17,50
per le Società di persone l'imposta di bollo ammonta a € 59,00
per le Società di capitali l'imposta di bollo ammonta a € 65,00

 

L'imposta di bollo viene assolta tramite il registro delle imprese, indicando "E" nel campo "modo bollo" (bollo assolto in entrata).

Il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze 22/02/2007 ha introdotto una nuova tariffa per gli atti propri delle società, rogati, ricevuti o autenticati dai notai o da altri pubblici ufficiali da sottoporre a registrazione mediante procedure telematiche.

In particolare ha previsto il pagamento di un importo forfetario, comprensivo anche della copia dell'atto e della domanda da presentare al registro delle imprese.

In tali casi occorre indicare nella distinta fedra relativa all'istanza al registro delle imprese una dicitura del seguente tenore:

"imposta di bollo assolta ai sensi del Decreto 22/02/2007 mediante M.U.I. (Modello Unico Informatico)"

e nel campo "modo bollo" indicare "O" (bollo assolto all'origine).

Gli estremi dell'avvenuto assolvimento dell'imposta di bollo andranno altresì indicati in calce all'atto.


I seguenti atti:

  • atti di cessione di quote di srl;
  • atti di cessione di azienda;
  • procure

in aggiunta all'assolvimento del bollo tramite MUI, scontano l'imposta di bollo anche in entrata.

 

Sono esenti da bollo:

  • le denunce al R.E.A. (es. apertura di unità locali);
  • gli atti e le relative istanze presentati dalle cooperative sociali;
  • le denunce presentate da soggetti "only REA" (associazioni, fondazioni ecc.);
  • le istanze al registro imprese per la comunicazione dell'inizio dell'effettiva attività economica, contenenti il riferimento a precedenti istanze - in regola con imposta di bollo e diritti di segreteria - nelle quali era stata dichiarata la costituzione dell'impresa senza l'immediato avvio di un'attività economica;
  • la Comunicazione Unica contenente istanze rivolte esclusivamente all'INPS, all'INAIL o all'AGENZIA ENTRATE, limitatamente ai casi per cui ciò è consentito dagli Enti di cui sopra, che non comporta adempimenti al registro imprese o al R.E.A.

 

Le istanze di iscrizione all'albo delle società cooperative presentate con il modello "C17" per il tramite del Registro delle Imprese, scontano l'imposta di bollo di € 16,00.

 

Normativa di riferimento

Decreto Ministero dell'Economia e delle Finanze del 22/02/2007

Parere dell'Agenzia Entrate del 29/03/2010

Nota del Ministero dello Sviluppo Economico del 12/04/2010

 

Registro Imprese e Albo Provinciale delle Imprese Artigiane

 

Diritti di segreteria e imposta di bollo per PRATICHE ARTIGIANE

IMPRESE INDIVIDUALI

ADEMPIMENTO

DIRITTI

BOLLI

ComUnica per iscrizione di impresa individuale attiva con contestuale richiesta di iscrizione all’A.I.A

 

18 (*)

 

17,50

ComUnica per iscrizione di impresa individuale inattiva

18

17,50

ComUnica per dichiarare l’inizio di attività di impresa individuale precedentemente inattiva (anche se contiene la richiesta di iscrizione all’A.I.A.) –

 

Nessuno

(*)

 

Nessuno

(ris. A.E. 22/03/10)

ComUnica per dichiarare una ulteriore attività al R.I. e all’A.I.A. (impresa già artigiana)

 

18

 

 

17,50

ComUnica per dichiarare una ulteriore attività e chiedere contestualmente l’iscrizione all’A.I.A.

18

17,50

ComUnica per dichiarare l’apertura di unità locale contenente la richiesta di iscrizione all’A.I.A.

18

16,00

ComUnica per dichiarare l’apertura di una unità locale artigiana da parte di impresa già iscritta all’A.I.A.

18

16,00

ComUnica per dichiarare la modifica o la chiusura di U.L. di natura artigiana da parte di impresa già iscritta all'A.I.A.
18 16,00

ComUnica che contiene la richiesta di iscrizione all’A.I.A. senza dichiarare l’inizio di una nuova attività e quindi senza variare l’attività già iscritta al R.I.

 

15

 

16,00

ComUnica che contiene la cancellazione dall’A.I.A. per cessazione di tutta l’attività artigiana con conseguente inattività al R.I. o con contestuale inizio di attività commerciale

 

18

 

17,50

ComUnica che contiene la cancellazione dall’A.I.A. e dal R.I. per cessazione di tutta l’attività

Nessuno

17,50

ComUnica che contiene richiesta di cancellazione dall’A.I.A. per perdita dei requisiti artigiani

 

Nessuno

 

16,00

ComUnica per iscrizione/cancellazione di collaboratori familiari

Nessuno

Nessuno

Iscrizione nella sezione speciale “Marche Eccellenza Artigiana”

5

16,00

Riconoscimento mestiere artistico DPR 288

5

16,00

Adeguamento DM 37/2008

18 + 9

17,50

ComUnica per chiedere l'iscrizione di una modifica all'albo artigiani già iscritta nel Registro delle Imprese
5 16,00

(*) ove presente SCIA per iscrizione abilitante: si aggiungono € 9 a titolo di maggiorazione per iscrizione abilitante

 

SOCIETA’

ADEMPIMENTO

DIRITTI

BOLLI

ComUnica per dichiarare l’inizio di attività di società contenente anche la richiesta di iscrizione all’A.I.A.

30 (**)

Nessuno

(interpello 19/07/10)

ComUnica di società già attiva per la medesima attività per ottenere l’iscrizione all’A.I.A.

15

16,00

ComUnica per dichiarare l'inizio - da parte di società già attiva ed iscritta all'A.I.A. - di una nuova attività artigiana:

  • presso la sede legale oppure
  • presso una nuova U.L. ovvero presso una UL già esistente

 

30

 

16,00

ComUnica per dichiarare l’apertura di U.L. di natura artigiana da parte di società già artigiana

30

16,00

ComUnica per dichiarare la modifica o la chiusura di U.L. di natura artigiana da parte di società già artigiana 30 16,00

ComUnica che contiene richiesta di cancellazione dall’A.I.A. per perdita dei requisiti artigiani

Nessuno

16,00

ComUnica che contiene inclusione o esclusione di socio partecipante oppure passaggio da socio partecipante a socio non partecipante

 

5

 

16,00

ComUnica che contiene richiesta di cancellazione dall’A.I.A. per cessazione attività o inizio di attività commerciale

 

30

 

16,00

ComUnica che contiene iscrizione/cancellazione di collaboratori

Nessuno

Nessuno

Iscrizione nella sezione speciale “Marche Eccellenza Artigiana”

5

16,00

Riconoscimento mestiere artistico DPR 288/

5

16,00

Adeguamento DM 37/2008

30+15

16,00

ComUnica per chiedere l'iscrizione di una modifica all'albo artigiani già iscritta nel Registro delle Imprese

5 16,00

(**) ove presente SCIA per iscrizione abilitante: si aggiungono € 15 a titolo di maggiorazione per iscrizione abilitante

Per maggiori dettagli ed approfondimenti in merito alle precedenti tabelle dei diritti di segreteria e imposta di bollo dovuti per pratiche artigiane si vedano, al seguente link, i chiarimenti della Agenzia delle Entrate.

 

Diritto annuale dovuto in sede di presentazione della domanda di iscrizione

 

Sezione speciale del Registro delle Imprese


Sede Unità locale
Imprese individuali
€ 58,20 
€ 10,56
Società semplici agricole
€ 60,00 € 12,00
Società semplici non agricole € 120,00 € 24,00
Società iscritte nella sezione speciale di cui al comma 2 dell’art. 16 del D.Lgs. 2 Febbraio 2001, n. 96
(società tra avvocati)
€ 120,00 € 24,00
Imprese con sede principale all’estero (per unità locale e/o sede secondaria)
€ 66,00

Sezione ordinaria del Registro delle Imprese


Sede Unità locale
Imprese individuali, società cooperative, consorzi, società di persone, società di capitali € 120,00
€ 24,00

REA

Tutti i soggetti
€ 18,00

L’importo da versare deve essere, quando necessario, arrotondato all’unità di euro, applicando un unico arrotondamento finale, per eccesso, se la frazione decimale è uguale o superiore a 50 centesimi, e per difetto, negli altri casi, sull'intero importo dovuto dall'impresa.

Area riservata
Standard

Powered by Plone ®

Note legali

Note legali

Privacy

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura delle Marche - Sede di Pesaro e Urbino

C.so XI Settembre, 116 - 61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721/3571;  Fax. 0721/31015
P. IVA 02789930423
PEC: cciaa@pec.marche.camcom.it