Camera di Commercio di Pesaro-Urbino
Tu sei qui: Home Portale Registro Imprese Informazioni aggiuntive e approfondimenti Normativa di riferimento

Consulta il Registro Imprese


 


 
 
Azioni sul documento

Normativa di riferimento

Normativa

Registro Imprese - informazioni

Il Registro delle Imprese, già previsto dall'art. 2188 del Codice Civile, è stato istituito dall'art. 8 della Legge 580/1993 presso la Camera di Commercio.

Il D.P.R. 581/1995, regolamento di attuazione dell'art. 8 della Legge 580/1993, entrato in vigore il 19/02/1996, ne ha definito le caratteristiche e le modalità di funzionamento.

In particolare, a differenza dei precedenti registri tenuti dalla Cancelleria del Tribunale, si tratta di un registro completamente informatico, consultabile esclusivamente attraverso il rilascio di certificati, visure e copie di atti depositati, a richiesta di qualunque interessato.

E' costituito da una sezione ordinaria, dove sono iscritti i soggetti individuati nel Codice Civile e cioè gli imprenditori commerciali e le società ad eccezione delle società semplici e da una sezione speciale dove sono iscritti i soggetti individuati dalla legge 580 e cioè le società semplici, gli imprenditori agricoli, i piccoli imprenditori e gli imprenditori artigiani (per questi ultimi si parla di "annotazione" nel registro imprese).

Il D. Lgs. 96/2001 ha aggiunto una ulteriore sezione speciale, destinata all'iscrizione delle "società tra professionisti" (s.t.p.).

Il Codice Civile ed altre norme individuano, oltre ai soggetti tenuti all'iscrizione nel Registro delle Imprese, anche gli atti da depositare: vige infatti il principio di "tipicità" o "tassatività" delle iscrizioni per il quale non è possibile depositare atti diversi da quelli espressamente previsti dalle norme.

L'art. 8 della legge 580 ha inoltre previsto l'istituzione - presso l'Ufficio del Registro delle Imprese - del Repertorio delle Notizie Economiche ed Amministrative (R.E.A.) ed in particolare il D.P.R. 581/1995, nel disciplinarne la caratteristiche, ha precisato che esso contiene tutte le notizie di carattere economico ed amministrativo, prima oggetto di denuncia al Registro Ditte, e che obbligati alla denuncia sono gli esercenti tutte le attività economiche e professionali la cuidenuncia alla Camera di Commercio si aprevista da norme vigenti, nonché gli imprenditori con sede principale all'estero che aprono nel territorio nazionale delle unità locali.

La funzione del Registro delle Imprese è quella di garantire la pubblicità legale delle imprese soggette a registrazione.

A tal riguardo, si può osservare che in taluni casi l'iscrizione nel registro delle imprese ha funzione di "pubblicità costitutiva" (si pensi all'iscrizione di una società di capitali per effetto della quale la società acquista personalità giuridica e viene ad esistenza), in altri casi ha funzione di "pubblicità dichiarativa" (serve cioè a rendere opponibili gli atti e i fatti iscritti ai terzi che, una volta avvenuta l'iscrizione, si presume ne siano a conoscenza); da ultimo, in alcune ipotesi ha semplicemente funzione di "pubblicità notizia" e cioè funzione puramente informativa, priva di ripercussioni sull'efficacia dell'atto o del fatto iscritto o sulla sua opponibilità nei confronti dei terzi (si pensi in generale alle iscrizioni nella sezione speciale o nel R.E.A.).

Area riservata
Standard

Powered by Plone ®

Note legali

Note legali

Privacy

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura delle Marche - Sede di Pesaro e Urbino

C.so XI Settembre, 116 - 61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721/3571;  Fax. 0721/31015
P. IVA 02789930423
PEC: cciaa@pec.marche.camcom.it