Camera di Commercio di Pesaro-Urbino

Consulta il Registro Imprese


 


 
 
Azioni sul documento

Sanzioni

Ciascun amministratore sarà soggetto alla sanzione per il tardivo deposito del bilancio ai sensi dell'art. 2630 del Codice Civile, come di seguito indicato:

  • Bilanci depositati entro 30 giorni successivi alla scadenza dei termini
    • Importo sanzione: min € 45,78 - max € 458,67
    • Importo pagamento liberatorio: € 91,56
  • Bilanci depositati oltre 30 giorni successivi alla scadenza dei termini
    • Importo sanzione: min € 137,33 - max € 1.376,00
    • Importo pagamento liberatorio: € 274,66

 

Sarà inoltre sanzionato anche l’eventuale tardivo deposito dell’elenco soci come segue:

  • Elenco soci depositato entro 30 giorni successivi alla scadenza dei termini
    • Importo sanzione: min € 34,33 - max € 344,00
    • Importo pagamento liberatorio: € 68,66
  • Elenco soci depositato oltre 30 giorni successivi alla scadenza dei termini
    • Importo sanzione: min € 103,00 - max € 1.032,00
    • Importo pagamento liberatorio: € 206,00

 

ATTENZIONE: non viene sanzionata la tardiva presentazione della riconferma dell’elenco soci

Si ricorda che il termine per la presentazione della situazione patrimoniale dei consorzi è di due mesi dalla chiusura dell’esercizio. Poiché nella maggioranza dei casi l’esercizio è chiuso al 31/12 il deposito va effettuato entro il mese di febbraio.

Area riservata
Standard

Powered by Plone ®

Note legali

Note legali

Privacy

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura delle Marche - Sede di Pesaro e Urbino

C.so XI Settembre, 116 - 61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721/3571;  Fax. 0721/31015
P. IVA 02789930423
PEC: cciaa@pec.marche.camcom.it