Camera di Commercio di Pesaro-Urbino
Tu sei qui: Home Chi siamo Novità Segnali di recupero dal sistema delle imprese
Azioni sul documento

Segnali di recupero dal sistema delle imprese

Diffusi i dati del Registro Imprese per l'anno 2010

Riaffiorano le prospettive di crescita del sistema imprenditoriale che fanno ben sperare per l’economia locale.

A fine 2010 il bilancio anagrafico tra le imprese nate 2.763 e quelle che hanno cessato l’attività 2.455 ha fatto registrare un aumento di 308 unità rispetto ad una flessione di 159 imprese dell’anno 2009.

Al 31 dicembre 2010 il registro imprese della Camera di Commercio riporta 42.259 unità al netto, è bene ricordarlo, delle circa 2.000 imprese dei sette comuni della Valmarecchia trasferite alla provincia di Rimini.

Il ritorno alla “stabilità” della dinamica imprenditoriale si è riversato in maniera relativamente differenziata a livello settoriale.

I settori che hanno registrato una flessione nel numero di imprese sono “l’agricoltura” con –179 imprese (stock di 6.410 imprese) confermando così una tendenza di lungo periodo, le “costruzioni” con –17 imprese (6.677) ed i trasporti con –5 imprese (1.347).

Hanno invece registrato una crescita di imprese le “attività manifatturiere” con +26 imprese (stock di 6.183 imprese), “commercio” con +158 imprese (9.489), “alloggi e ristoranti” con +103 imprese (2.691), “attività professionali” con +47 imprese (1.132).

Rispetto alla natura giuridica si conferma la crescita delle società di capitale con +313 imprese (8.722) e delle società di persone con +56 imprese (7.919) con una valenza positiva sul rafforzamento strutturale delle imprese. Calano le imprese individuali per 90 unità con uno stock di 22.815 unità.

Da una indagine Unioncamere Marche presso un campione di operatori della provincia emergono ugualmente segnali rassicuranti per il quarto trimestre 2010, rispetto allo stesso trimestre del 2009, che registra una serie di incrementi per la produzione +5,8%, il fatturato +4,8%, gli ordinativi +4,6% e l’export +3,1%.

“In sostanza - conclude il Presidente Drudi - le prospettive di crescita dell’economia provinciale appaiono ormai più solide e convincenti. Permangono tuttavia elementi di incertezza legati soprattutto alla turbolenza in alcuni mercati di interesse”.

Area riservata
Standard

Powered by Plone ®

Note legali

Note legali

Privacy

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura delle Marche - Sede di Pesaro e Urbino

C.so XI Settembre, 116 - 61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721/3571;  Fax. 0721/31015
P. IVA 02789930423
PEC: cciaa@pec.marche.camcom.it