Camera di Commercio di Pesaro-Urbino
Tu sei qui: Home Chi siamo Novità Incontro sulla ripresa dei lavori al porto di Pesaro
Azioni sul documento

Incontro sulla ripresa dei lavori al porto di Pesaro

Il 21 febbraio la Camera di commercio ha organizzato un incontro presso il Club Nautico con tutti i soggetti istituzionali coinvolti nella vicenda

I lavori al porto di Pesaro saranno conclusi entro dicembre del prossimo anno, grazie all’intesa firmata di recente negli uffici bolognesi del Provveditorato alle Opere pubbliche. L’impegno è stato assunto stamane, durante l’incontro organizzato dalla Camera di commercio nella sede pesarese del Club Nautico, da tutte le parti interessate all’intervento per ampliare lo scalo marittimo, che proprio in questi giorni è ripreso dopo un lungo stop.

“Insieme siamo riusciti a ricomporre un puzzle complesso, a riprova che il gioco di squadra dà sempre ottimi risultati, e pertanto mi auguro che questo stesso spirito di collaborazione si confermi in futuro anche per altre importanti opere da realizzare”, ha detto il presidente camerale Alberto Drudi. Gli altri relatori gli hanno riconosciuto l’intuizione che ha sbloccato lo stallo dei lavori al porto di Pesaro: rivolgersi al collega di Isernia, Luigi Brasiello, per tentare una conciliazione bonaria, poi riuscita, della vertenza fra l’impresa appaltatrice, la molisana Cimorelli, e il Provveditorato.

Una cinquantina di persone, tra rappresentanti di categoria, operatori portuali e appassionati del mare, ha seguito l’incontro di stamane. Al tavolo dei relatori i due presidenti camerali Drudi e Brasiello, il sindaco Luca Ceriscioli, il vice prefetto Paolo De Biagi, il provveditore Vittorio Rapisarda, il comandante della Capitaneria, Attilio Montalto, il presidente di Assonautica provinciale, Paolo Morsiani, la presidente del comitato per lo sviluppo del porto Cosvip, Camilla Fabbri, e il titolare della ditta appaltatrice Giovanni Cimorelli, che ha annunciato l’arrivo delle draghe entro un paio di giorni per iniziare i lavori propedeutici alla costruzione del nuovo molo. Il provveditore Rapisarda ha invece spiegato come, agendo sulle modalità operative, sono stati ridotti i tempi dell’intervento. Presente inoltre il presidente provinciale Matteo Ricci che, pur senza competenza specifica nei lavori al porto, ha ribadito a sua volta l’importanza dell’agire in sinergia.

“Oggi è una giornata molto importante per l’economia della nostra città e della nostra provincia: possiamo infatti affermare di avere avviato la fase conclusiva di un’opera attesa da circa trent’anni”, ha specificato il presidente Drudi, ricordando che la Camera di commercio ha finanziato 240.000 euro in totale fra carotaggi, indagini geologiche e geotecniche, adeguamento del piano regolatore portuale e redazione del rapporto integrato di sicurezza portuale, oltre ad avere “seguito con continuità” la vicenda dei lavori.

“Finalmente una buona notizia, la conclusione dell’opera in tempi solleciti, per tutti coloro che usufruiscono del porto”, ha dichiarato Morsiani di Assonautica.

Area riservata
Standard

Powered by Plone ®

Note legali

Note legali

Privacy

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura delle Marche - Sede di Pesaro e Urbino

C.so XI Settembre, 116 - 61121 Pesaro (PU)
Tel. 0721/3571;  Fax. 0721/31015
P. IVA 02789930423
PEC: cciaa@pec.marche.camcom.it